Cosa indossare per una prima a teatro

Cosa indossare per una prima a teatro

COSA INDOSSARE PER UNA PRIMA A TEATRO

Noi donne siamo spesso angosciate da quale sia l’outfit più consono per determinate occasioni e ci ritroviamo frequentemente a combattere con abiti di vario genere senza trovare mai quello perfetto.

86Il vero problema non è mai trovare un vestito, ma piuttosto capire quale vestito si addica all’evento in questione. Proprio per questo motivo oggi ho deciso di darvi alcuni consigli riguardanti una delle occasioni che maggiormente mette in difficoltà donne di ogni età: una prima a teatro.
Oggi come oggi, si sa, moltissime giovani donne soprattutto non si recano frequentemente a questo tipo di eventi, ma qualora si ritrovassero a fronteggiarne uno si ritrovano sempre in una valle di lacrime.
La prima a teatro è notoriamente un momento incentrato sull’eleganza e sulla raffinatezza, per questo motivo non tutti i colori vanno bene per l’occasione e neanche qualsiasi tipo di vestito può essere indossato.
Le nuances adatte oscillano tra il nero ed il blu, poiché è necessario indossare colori sobri e non sgargianti.36 In alcuni casi può andare bene il rosso, ma solo per le più giovani.
Parlando di ragazze o giovani donne, appunto, la scelta dovrebbe ricadere su tute in seta oppure abiti lunghi o che arrivino al massimo sotto al ginocchio, osando magari con una profonda scollatura sulla schiena. Riguardo gli accessori, opterei per gioielli non troppo evidenti, come un pendente in oro bianco o un filo di perle. Ciò che posso consigliare è di giocare con l’altezza del tacco o con una pochette a busta in pelle declinata in una tonalità molto accesa.
Nel caso delle signore propenderei per abiti lunghi in seta, crêpe o pizzo, indossati con acconciature arricchite da un fermaglio gioiello, quest’ultimo ovviamente abbinato a pochette e sandali anch’essi gioiello. In questo caso, però, abbinerei solamente un anello in oro bianco e brillanti in modo da non far cadere il look nella volgarità.

Come avrete capito sono un’amante di outfit minimal ma ricercati, perché penso che con la semplicità non si sbagli un colpo. Dunque spero di esservi stata utile proponendovi questa selezione di abiti firmati DONNAFASHION e di aver chiarito diversi punti che mettono spesso in difficoltà tante donne!

Per vedere più in dettaglio gli abiti suggeriti in questo articolo guarda qui:
Abito lungo a sirena monospalla
Abito lungo con scollatura sulla schiena
Abito corto in duchesse
Tuta elegante rossa

giulia galetti beer blogger

LA BLOGGER
www.giuliagalettibeer.it

Come si chiama e come e quando nasce il tuo blog?
“Il mio blog prende il suo nome semplicemente dal mio. Ho preferito dargli una connotazione del tutto personale, dato che è un contenitore delle mie passioni ed esperienze, senza inventare un nome di fantasia. Tutto è cominciato il 28 febbraio 2013, appena tornata dalla Fashion Week di Milano. Già possedevo un blog insieme ad un’amica dal 2012 ma,  siccome le cose non andavano bene tra di noi, ho preferito proseguire la strada del blogging da sola. Il mio sito dunque è arrivato come momento di svolta nella mia vita, è arrivato per la necessità di creare un progetto tutto mio al quale dedicarmi anima e corpo”

Come immagini il tuo matrimonio da favola?
“Lo immagino molto minimal, senza troppe decorazioni o invitati e sicuramente non in chiesa, magari in spiaggia o in un loft completamente bianco, con parenti ed amici stretti, il tutto decorato con girasoli e tulipani. Sarei anche propensa a non indossare il solito pomposo abito bianco, ma magari un lungo abito celeste a piedi nudi nella sabbia o, perché no, nel caso del loft anche il tailleur bianco con strascico della p/e 2015 di Chanel mi farebbe felice”

Quali sono gli accessori che non possono mancare nel tuo look da gran sera?
“Orecchini di perle, anelli in oro bianco e decolletés sono per me irrinunciabili e perfetti per essere sempre eleganti senza esagerare in occasione di eventi importanti”

Share

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>